Nuovo arrivo nella scuderia Ph.D. Music Management

Randolph Matthews

Salva

randolph matthews

Il cappello indossato dal padre negli anni ’50 quando da Grenada nei Caraibi immigrò verso l’Inghilterra, la valigia anni ’60 a rappresentare il viaggio che da immigrazione nel tempo muta e diventa viaggio musicale che unisce i popoli invece di separarli.

Un artista speciale: vocalist, compositore e produttore londinese, straordinario performer della beatbox, la tecnica che riproduce gli strumenti musicali con la voce, famosa grazie al maestro Bobby McFerrin.

Queste sono solo alcune delle molteplici sfaccettature che vanno a comporre l’artista inglese Randolph Matthews. Una performance la sua accompagnata solo dalla voce, dalla loop machine e dalle sue radici jazz, blues e folk. Canzoni originali tratte dal suo repertorio e cover ri-arrangiate dai repertori classici del jazz, soul e blues.

Allo stile tipicamente soul unisce lo scat del jazz, la sperimentazione di McFerrin, influenze elettroniche ed etniche, una poetica delicata ed un certo umorismo inglese, la sovrapposizione di linee melodiche e percussive in tempo reale crea orchestrazioni vocali molto particolari ed evocative. Tutto questo ben mescolato lo rende unico nel panorama musicale europeo.

Randolph Matthews ha inoltre collaborato con molti artisti importanti tra i quali Amp Fiddler, Grace Jones, Terry Callier, Richard Bona, Don Blackman, Jazzanova, Giles Peterson, Beverley Knight, Seun Kuti, Angelique Kidjo

Atteso per la primavera il primo disco di inediti di Matthews, canzoni originali tratte dal suo repertorio e cover riarrangiate dai repertori classici del jazz, del soul, del blues e della world music.

Salva

Attesa per il suo primo album di inediti a breve in uscita…

DATACITTÀLUOGOINFOPREZZO
08.07.17Spilimbergo (PN)Folk Est, Piazza Garibaldi, Spilimbergo, Pordenone
Articolo Randolph Matthews
Articolo Randolph Matthews 2
Randolph Matthews
randolph matthews
Randolph-Matthews-English-singer-songwriter-performer-Home
your-site
youtube
face

Salva

Salva

© Copyright 2017 Ph.D. Music Management di Tiziana Sconocchia